Valentina Giacinti

Cresciuta nelle file dell’Atalanta, esordisce in Serie A il 30 gennaio 2010 al 65′ minuto di Atalanta-Tavagnacco. Nel resto del campionato collezionerà complessivamente 10 presenze senza però marcare nessuna rete. L’anno successivo diventa titolare e riesce a segnare 15 reti in 21 presenze, segnando anche una tripletta all’esordio in campionato, il 26 settembre 2010, contro l’Entella Chiavari. L’anno successivo segna altre 19 reti in 25 presenze, con un’altra tripletta, il 22 aprile 2012 contro la Juventus Torino. In tre anni, colleziona complessivamente tra campionato e Coppa Italia 61 presenze con la maglia dell’Atalanta, segnando 36 reti.

Il 17 luglio 2012 viene ufficializzato il suo passaggio al Napoli. Segna la sua prima rete in maglia azzurra il 2 settembre 2012, al suo esordio in Coppa Italia allo Stadio Gino Salveti di Cassino contro il Caira, mentre la prima rete in Serie A, sempre con la maglia del Napoli, arriva il 3 novembre 2012 alla settima giornata, quando marca il gol partita in trasferta contro il Torino. La prima rete casalinga con la maglia delle azzurre arriva invece alla decima giornata, il 24 novembre 2012, contro il Fiammamonza. La prima doppietta in maglia Azzurra arriva il 16 febbraio 2013, a Mortegliano contro il Chiasiellis, mentre la prima doppietta interna la segna sette giorni dopo, il 23 febbraio 2013 contro il Torino. Il 2 marzo 2012 segna la sua prima tripletta in Serie A e con la maglia del Napoli sul campo della Fortitudo Mozzecane.

A fine stagione, viene girata in prestito dal Napoli al Seattle negli Stati Uniti d’America dove sceglie il numero 45. Esordisce nella WPSL il 9 giugno 2013 contro lo Spokane. Segna la prima rete con il Seattle il 14 giugno contro l’Emerald e la sua prima doppietta il 23 giugno contro il Bend Timbers. Conclude la stagione americana vincendo lo scudetto dello stato di Washington e la coppa nazionale (Evergreen Cup).

Il 17 luglio 2013 viene ufficializzato il suo trasferimento al Mozzanica, con il quale esordisce il 5 ottobre contro la Res Roma, gara nella quale viene anche espulsa. Segna la sua prima rete (e doppietta personale) il 26 ottobre contro la Scalese. Alla sua prima stagione con la maglia biancazzurra contribuisce a raggiungere il settimo posto in Serie A e gli ottavi di finale di Coppa Italia.

Nelle stagioni successive condivide con le compagne posizioni di vertice nel campionato italiano e buoni risultato in Coppa, il migliore dei quali fu il terzo posto in Serie A 2014-2015, al quale si uniscono due quarti posti (2015-2016 e 2016-2017), e per tre stagioni di seguito, dalla 2013-2014 alla 2015-2016, semifinalista di Coppa Italia. A queste prestazioni si aggiunge anche il titolo di capocannoniere della Serie A nella stagione 2015-2016, con 32 reti realizzate nelle 22 partite in cui è scesa in campo.

Nell’estate 2017 viene ufficializzato il suo passaggio al Brescia femminile per vestire la maglia delle rondinelle dalla stagione entrante, dandole così l’opportunità di fare il suo esordio in UEFA Women’s Champions League. All’acquisizione delle rondelle da parte della società milanista l’11 giugno del 2018, la Giacinti si aggrega sin da subito alla sezione femminile del Milan

Translate »