Uefa Champions League, Barcelona vince 2-1 contro la Juventus Women

Condividi l'articolo

Due settimane dopo il trionfo al Moccagatta di Alessandria, le catalane affrontano all’Estadi Johan Cruyff un’ottima Juventus Women.

Sara Gama e compagne cercano la partita perfetta per ribaltare il bruciante 2-0 subito all’andata contro un preciso Barcelona: serve la partita perfetta.

Le spagnole schierano Panos, Van der Gradt, Torrejón, Mariona, Hamraoui, Alexia, Putellas, Aitana, Leila, Graham, A.Pereira, Oshoala. Nei primi venti minuti è la Juventus a condurre il gioco ed espugnare le padrone di casa nella propria metà campo: la prima occasione al minuto 15′ è proprio bianconera. Calcio d’angolo battuto da Valentina Cernoia, arriva dopo una mischia in area sui piedi di Sara Gama che tira forte in porta ma la sfera viene respinta da un ottimo intervento di Panos. Pochi minuti dopo Alexia Putellas sigla la rete del vantaggio per il Barcelona con un gol di testa che gela le piemontesi. Dopo il gol, la squadra di Rita Guarino cala l’attenzione e al trentottesimo le spagnole raddoppiano grazie un autogol di Cristiana Girelli.

Nel secondo tempo la Juventus con Giuliani, Hyyrynen, Gama, Sembrant, Boattin, Rosucci, Galli, Cernoia, Pedersen, Aluko, Girelli deve recuperare due gol di svantaggio. A partire dai primi minuti le padrone di casa gestiscono la gara amministrando il pallone con passaggi calibrati e ben eseguiti. Al minuto 79′ la squadra ospite concretizza il gol di testa della diciannovenne Andrea Stašková che segna per la prima volta in maglia bianconera proprio in Champions.

Cala il sipario e la Juventus Women esce a testa alta contro il Barcelona, squadra granitica e ben organizzata. Oltre all’impegno e alla motivazione mostrata dalle piemontesi, in Italia per crescere in questa disciplina ci vuole maggior spinta economica: in Spagna negli ultimi anni, come in Francia e Olanda, il professionismo ha portato grandi club e rispettive nazionali a giocarsela in grandi competizioni: ad esempio l’Olanda è arrivata a giocarsi una finale mondiale contro gli U.S.A.

di Luca Patrucco

Credit Foto Juventus Twitter

Translate »