“Tutto ma proprio tutto su Hellas Verona-Juventus”

Condividi l'articolo

 

Si avvicina a grandi passi la sfida di domani pomeriggio, ore 17:45, tra Hellas Verona Women e Juventus Women, valevole per la prima giornata del campionato di serie A femminile.

Le bianconere debutteranno con in testa l’obiettivo di difendere il titolo di campione d’Italia. Missione non semplice considerando la concorrenza agguerrita di rivali come Fiorentina, Milan e Roma. Tuttavia le ragazze allenate di Rita Guarino hanno voglia di incominciare con il piede giusto, mettendo in cassaforte tre punti preziosi per dare il via, al meglio, a questa stagione.

Che l’entusiasmo sia a mille, lo si nota dalle didascalie postate sui vari profili social di calciatrici come Martina Rosucci e Aurora Galli che non aspettano altro che il countdown, per la ripartenza, giunga al termine. Tutto ciò anche perché il calcio femminile è fermo dallo scorso mese di febbraio e dopo circa 6 mesi d’astinenza c’è grande desiderio di tornare a calcare i campi di gioco.

Rosucci ha postato la seguente affermazione: “PARTITELLA? FINALMENTE VICINISSIMI AL VERO CALCIO D’INIZIO”. Mentre Galli ha esclamato: “SI INIZIA LA NUOVA STAGIONE! VERONA-JUVENTUS, DOMANI ALLE ORE 17:45”. Entusiasmo, quindi, è la parola d’ordine per una squadra che tenterà di battere l’Hellas Verona, avversario ostico e ben organizzato.

Tuttavia l’allenatore delle scaligere, Matteo Pachera ha rilasciato tali dichiarazioni alla vigilia di una gara assai importante e molto attesa, che opporrà la compagine veneta alla squadra campione in carica. “ABBIAMO CONCLUSO CON LA JUVENTUS L’ANNO SCORSO E RIPRENDIAMO SEMPRE CON LORO: SONO LA SQUADRA PIU’ FORTE D’ITALIA E HANNO ENORMI QUALITA’. NOI DOBBIAMO PASSARE DA QUELLE PARTITE, MA ANCHE DA QUELLA CON LA JUVE, QUINDI E’ IMPORTANTE PREPARSI BENE. LA JUVE L’HO AFFRONTATA IN CAMPO TANTI ANNI FA. CI SARA’ TENSIONE DA PARTE DELLE RAGAZZE, MA E’ NORMALE CHE CI SIA: NON DEVE ESSERE UN FRENO, MA UNA MOTIVAZIONE PER DARE IL MASSIMO”.

Volgendo, poi, lo sguardo sulla probabile formazione della Juventus, Rita Guarino, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbe affidarsi ad un collaudato 4-4-2 con Giuliani in porta, ballottaggio sulla destra fra Lundorf e Hyyrynen, con la prima in vantaggio. Al centro della difesa spazio al duo Gama- Sembrant, mentre sul versante mancino agirà la Boattin. A metà campo fiducia al terzetto composto da Pedersen, Galli e Rosucci, anche se la numero 8 bianconera è insidiata da Arianna Caruso. In attacco sicure di una maglia da titolare Cernoia e Girelli, mentre è corsa a due per completare il trio fra Barbara Bonansea e Andrea Staskova.

Lorenzo Cristallo. 

Credit Ph

Twitter

 

Translate »