Serie A, Intervista a Flaminia Simonetti:”Voglio continuare a far bene con l’Empoli, poi si vedrà”

Condividi l'articolo

 

 

 

 

…..Minuto 26, fallo per l’Empoli Ladies al limite dell’area.

La numero 16 della formazione, prende la sfera e la posiziona dolcemente sul prato e attende il fischio del direttore di gara; l’atmosfera in tutto lo stadio è silenziosa perché la posizione è interessante: ancora 0-0 tra Empoli ed Orobica. Flaminia Simonetti dopo il fischio calcia forte, secco a giro all’incrocio dei pali e prima del boato l’unica cosa che si sente è il rumore della palla che si insacca in rete, poi il boato dei tifosi.

Abbiamo avuto il piacere di  intervistare la centrocampista dell’Empoli Ladies, Flaminia Simonetti, chiedendole come si trova nella sua nuova squadra. Gli anni scorsi la giovane e talentuosa calciatrice romana è arrivata dalla Capitale con 17 presenze e 5 reti. Quest’anno è giunta ad Empoli collezionando ben 2 reti in sole 5 presenze.

PH: Nicolò Laneve

Ma andiamo con le domande che le abbiamo fatto:

D: “Com’è il tuo rapporto con le compagne di squadra?”

R: “Il rapporto con le mie compagne di squadra è ottimo, loro mi hanno messo subito a mio agio non appena sono arrivata e han saputo inserirmi subito all’interno del gruppo“.

D: “In futuro torneresti a Roma?”

R: “Roma è casa, il posto dove sono cresciuta. Mi piacerebbe tornare dalla mia famiglia, tornare alle mie abitudini. Adesso però l’unica cosa che mi interessa è far bene con l’Empoli, poi si vedrà“.

D: “Com’è il tuo approccio prima di ogni partita?”

R: “Diciamo che è molto naturale, penso solo a concentrarmi bene per la gara, non ho riti particolari“.

 

PH: Nicolò Laneve

 

D: “Dov’è nata la tua passione per il calcio?”

R: “La mia passione per il calcio è nata grazie ad un mio amico delle elementari che giocava, mi interessò molto ciò che faceva e per seguirlo mi iscrissi nella scuola calcio di fronte a casa. Da lì iniziò la mia avventura“.

D: “Fai un gesto scaramantico prima di ogni partita?”

R: “Faccio il segno della croce“.

D: “Ti ispiri a qualche calciatore/calciatrice quando batti una punizione?”

R: “Mi piace molto come calcia Pjanic, cerco di rubargli qualcosa quando lo vedo calciare“.

 

 

Ringraziamo Flaminia Simonetti per la collaborazione, augurandoTi un futuro ricco  di soddisfazioni !

 Credit Foto di Nicolò Laneve

Luca Patrucco

 

Translate »