Condividi l'articolo

 

 

1° Partita di ritorno Derby Toscano, FIORENTINA Vs FLORENTIA S. GIMINIANO,

risultato Finale  6- 1

 

Il Derby Toscano é molto sentito e si é svolto davanti a circa un migliaio di spettatori presenti.

La Squadra di Mister Cincotta mette le cose in chiaro
partendo a spron battuto già nei primi 10 minuti di gioco. Al 5° tocco al volo di Alia Guagni, Mauro lascia sfilare il pallone A Bonetti che insacca
di potenza.

 

Si scambiano i ruoli al 9°, filtrante magnifico di Bonetti per Mauro che non lascia scampo al portiere ospite e insacca. ( 2-0). Al 34°
arriva il bis per la numero 10 Viola; dopo un corner battuto da sinistra, di testa Bonetti segna il 3-0, Il poker lo serve ancora Mauro al 43° al termine di un azione stupenda: Bonetti in verticale per Guagni, cross di prima per
la centravanti Viola, che di piatto realizza la sua doppietta.

 

Finisce il primo tempo sul 4-0

 

Nella Ripresa la Fiorentina arrotonda ancora il punteggio: al 50° Bonetti realizza la sua tripletta su assist di De Vanna e al 66° proprio l’Australiana porta a sei le marcature Viola. Nel mezzo dell’incontro Martinovic segna il gol della bandiera al 54°.

 

Finisce così la partita per
6-1 . Che dire, partita a senso unico, troppa differenza vista in campo.

 

Con questo risultato la Fiorentina blinda il suo secondo posto in classifica.
Vorrei spendere un elogio per Bonetti che aggancia così La Girelli a quota 12 reti in classifica al primo posto.

 

Formazioni scese in campo:

FIORENTINA:  Ohrstrom, Corida, Tortelli, Agard, Vigilucci, Guagni, Adami,
Bonetti, Mascarello, De vanna, Mauro. A disposizione: Perez, Arnth, Parisi,
Ripamonti, Catena, Philtjens, Thogersen, Lazaro, Fusini. All.  Sig. Antonio
Cincotta.

FLORENTIA SAN GIMINIANO:

Schroffenegger, Ceci, Dongus, Lipman, Bursi, Vichiarello, Roche, Re, Dupuy,
Martinovic, Nocchi.  A Disposizione: Wagner, Cosi, Abati, Lotti, Nilsson,
Rodella, Natali, Tampieri, Imprezzabile. All. Sig. Stefano Carobbi.

Arbitro dell’incontro Sig. Mattia Ubaldi di Roma; 1° Assistente Filippo
Castagna di Verona;  2° assistente Nicola Zandonà di Portogruaro.

Di Andrea Delindati

Credit photo N. Parigini

Translate »