SERIE A FEMMINILE : Il Milan batte una Roma deludente

AS Roma Twitter
Condividi l'articolo

Prima Giornata   di campionato SERIE A Femminile  al Tre Fontane di Roma, gremito di gente per l’occasione tra le ragazze di Betty Bavagnoli e il Milan Women di Ganz.

Un 4-3-3 per il Milan, con il tridente di attacco formato da Giacinti, Andrade e Bergamaschi risponde la Roma con Serturini dal primo minuto affiancata da Andressa e Thestrup.



Hegerberg, Giugliano  e Bernauer al centro campo Swaby perfetta con il fisico chiude una ripartenza della Giacinti buona partita e buon impatto dall’inizio per la Giamaicana.

Heroum, Jane e Conc per il centrocampo del Milan,servono continuamente le frecce sulle fasce Giacinti e Bergamaschi che si propongono spesso in avanti in questo primo quarto d’ora.

Al 12′ ripartenza rossonere Bergamaschi si invola sulla fascia ma Pipitone  oggi con la fascia di capitano,para a terra, bene il Milan in velocità primo calcio d ‘angolo con Lady Andrade, una Roma schiacciata  nella propria metà campo imprecisa sulle ripartenze.

Manca compattezza tra i reparti Soffia serve spesso lungo invece che transitare sui tocchi di Giugliano che non sembra essere al top.



Al 26′  sono 10 palle perse per la Roma e 11 per il Milan un pò di imprecisione in questo avvio. la Roma esce palla al piede con Hegerberg  su cui viene triplicata la marcatura,ma guadagna un corner, il primo su cui Serturini calcia alto sopra la traversa.

la Roma sensibilizza con una fascia blu al braccio in allenamento, la scomparsa della giovane Iraniana suicida per non avere nel suo paese la possibilità di seguire la sua squadra negli stadi ( divieto alle donne di accedervi) 

Cooling break al 30′,  Bavagnoli da indicazioni specialmente a Thestrup , primo giallo della partita su Rizza che allarga tropo il braccio sulla Serturini in volata sulla fascia, Andressa  sul pallone , battuto troppo corto.

38 ‘ minuti di gioco partita molto equilibrata meglio il Milan in avvio, Soffia subisce un fallo ma si rialza con l’applauso del pubblico termina il primo tempo sullo 0 – 0 la Roma deve rivedere qualcosa al centro campo, un primo tempo equilibrato con l’occasione più ghiotta di Giacinti ed il destro di Andrade deviato da Swaby .

Occasione al secondo minuto della ripresa per Heroum, da registrare più di duemila spettatori sugli spalti. Riparte la Roma che subisce un fallo al limite su Hegerberg, alla battuta Giuliano che stampa un destro micidiale sulla traversa al 55′.



Esce la Serturini entra la  24 enne francese Thomas, Bernauer per la giovanissima  Giada Greggi.

Jane sta facendo esattamente ciò che dovrebbe fare la Giugliano,  il Milan cerca tantissimo la sua giocatrice che porta palla abbassandosi al centro campo mentre la Roma con il centro campo  è più statica e ferma sulle gambe

al 69′ inserimento per Heroum che da sola al centro dell’area insacca , utili i movimenti senza palla  di Giacinti e la Salvatore Rinaldi  che  hanno fatto i giusti movimenti portandosi via le difensori della Roma.1 a zero per le rossonere.

78′ gran giocata di Bonfantini nello stretto guadagna un corner  su cui Giugliano mette un pallone interessante ma nulla di fatto;ripartenza Milan palla persa di Giugliano al centro campo oggi in netta difficoltà,    Giacinti per  Dominica Conc che realizza il due a zero.

In contropiede Giacinti  sigla il  tre a zero al 85′ 

Una Roma assente e deludente, imprecisa e con un centrocampo oggi inesistente permette al Milan di dilagare al Tre Fontane ancora tanto tanto da lavorare per le ragazze di Betty Bavagnoli. Complimenti a Ganz !

 

Foto: AS Roma Twitter

 

Translate »