SERIE A FEMMINILE: Florentia San Gimignano – Hellas Verona Women

Condividi l'articolo

 

 

Dopo 188 giorni dall’ultima partita ufficiale disputata della Florentia San Gimignano al Santa
Lucia, quando le neroverdi, in casa, avevano battuto l’Orobica Bergamo, nella sedicesima giornata
della Serie A Femminile 2019/2020, con un netto 3-0, grazie al rigore di Evelyn Vicchiarello e alla
doppietta di Melania Martinovic, sabato pomeriggio, alle 17.45, la capitano Tamar Dongus e
compagne torneranno a giocare una gara da tre punti fra le mura amiche.

 

La sconfitta di domenica scorsa contro il Milan, una delle corazzate del torneo, per 1-0 (la rete
delle rossonere allenate da mister Maurizio Ganz, è stata realizzata della ventenne Miriam Longo,
alla prima marcatura in Serie A Femminile  della sua carriera) ha confermato la non felice tradizione degli
esordi nel massimo torneo nazionale per le ragazze del presidente Tommaso Becagli: per il terzo
anno consecutivo, infatti, la Florentia non è riuscita a vincere la prima partita ufficiale della
stagione.

Al 2-2, all’esordio assoluto in serie A, nel campionato 2018/2019, contro il Verona, sono
seguite le sconfitte, per 2-4, contro la Fiorentina, al Santa Lucia, e lo stop per 1-0 di domenica
scorsa.
E, dopo una settimana di allenamenti, le neroverdi sono pronte a tornare a giocare al Comunale di
Santa Lucia per farlo diventare, come l’anno scorso, un fortino inespugnabile.

 

Photo Credit: Niccolò Parigini

Arriverà l’Hellas Verona di mister Matteo Pachera che, nella prima partita di campionato è stata sconfitta per 0-2
dalla Juventus, squadra vincitrice degli ultimi 3 scudetti.
Come nella scorsa Serie A Femminile lo scontro fra la Flo Sangi e l’Hellas arriva alla seconda partita del
torneo: se nel 2019/2020 il secondo match del torneo si era giocato a Verona, ed aveva visto le
padrone di casa imporsi per 2-1 con le reti di Cantore e Glionna, per le gialloblu, prima della rete
della bandiera di Martinovic, nel recupero, domani si giocherà al Santa Lucia.

Lo stadio comunale con vista sulle torri, nella scorsa stagione, grazie anche all’affetto del pubblico di casa che, a causa del Covid-19 per ora non potrà essere sulle tribune ad incitare le proprie giocatrici, aveva contribuito a regalare tanti punti e tante soddisfazioni alle ragazze della Flo Sangi.
Le giovani Sofia Cantore e Bianca Giulia Bardin e la centrocampista tedesca Wagner sono le ex di
giornata di questo match che metterà di fronte le squadre di due città uniche al mondo,
riconosciute entrambe patrimonio mondiale dell’Unesco.

 

  La partita di sabato alle ore  17.45  tra #FlorentiaSanGimignano e #HellasVeronaWomen  si disputerà a porte chiuse allo Stadio “Santa Lucia” di San Gimignano.

Credit:Responsabile Comunicazione

Florentia San Giminiano

Photo Credit: Niccolò Parigini.

Translate »