Roma femminile, Serturini: “Stiamo crescendo. A Bergamo per 3 punti”

Condividi l'articolo

L’attaccante della Roma femminile Annamaria Serturini ha parlato ai microfoni di Roma Tv della sua esperienza in giallorosso: “Il coach Bavagnoli ci dice che dobbiamo fare un gioco ultra-offensivo e noi cerchiamo di applicarlo in campo perché abbiamo le caratteristiche adatte a questo gioco. Stiamo crescendo allenamento dopo allenamento e possiamo fare bene in questa stagione. – continua Serturini in un’anticipazione postata sui canali ufficiali del club – La prossima partita contro il Mozzanica sarà difficile, vengono da 3 punti contro l’Orobica, il campo del Mozzanica non è facile e andremo con la voglia per ottenere i tre punti”.

“Fin da piccola ho iniziato a giocare esterno d’attacco. Nelle ultime partite sto prendendo confidenza con il gol. La mia caratteristica principale è la velocità. Non mi aspettavo questo rendimento, sono contenta del mio contributo. L’importante è vincere, poi se arriva il gol personale meglio. Gli ultimi risultati? Sono arrivate 4 vittorie consecutive che ci danno coraggio. Abbiamo iniziato così e così ma poi siamo andati in crescendo. Le difficoltà che abbiamo incontrato all’inizio sono quelle di un gruppo nuovo. Grazie al coach e allo staff abbiamo amalgamato il tutto e ora abbiamo i risultati che vogliamo. Il gruppo? Siamo un gruppo unito, composto da giovani e grandi. Quest’ultime ci aiutano molto, stiamo diventando una grande squadra. Il coach Bavagnoli ci dice che dobbiamo fare un gioco ultra-offensivo, dobbiamo aspettarle perché abbiamo le caratteristiche per fare bene, stiamo crescendo allenamento dopo allenamento. La prossima partita contro il Mozzanica sarà difficile, vengono da 3 punti contro l’Orobica, il campo del Mozzanica non è facile e andremo con la voglia per ottenere i tre punti. Che effetto fa l’aver segnato il primo gol della squadra? Ho viaggiato molto e questo mi ha aiutato a crescere sotto tutti gli aspetti. Spero che Roma sia una delle mie tappe, in cui mi fermerò molti anni. Voglio scrivere un pezzo di storia per questa maglia. Obiettivi? Fare bene con una maglia che sento mia, una seconda pelle. Mi piacerebbe segnare al Mondiale con la Nazionale maggiore”.

Fonte : Roma Tv

Foto : Il romanista .it

Translate »