Qualificazioni Euro2021, l’Italia ottiene i primi 3 preziosi punti contro un buon Israele

Condividi l'articolo

L’Italia di Coach Milena Bertolini batte a Tel Aviv l’Israele dopo un avvio difficile. Le azzurre ora si preparano mentalmente ad affrontare la Georgia il 3 Settembre.

All’avvio di gara l’Israele occupa bene il terreno di gioco, parte aggressivo e concede pochi spazi ad un’Italia che nei primi minuti fatica a trovare il ritmo partita. Dopo 30 minuti di gioco Goor insacca e l’Israele passa in vantaggio dopo un’azione ben costruita dai padroni di casa che sfruttano un errore difensivo della formazione ospite. La reazione delle azzurre arriva dopo pochi minuti: lancio per Giacinti al centro per Girelli che realizza una rete con un destro angolato a fil di palo. Sul finire del primo tempo Bergamaschi si trova sola davanti a Cohen ma sbaglia facendosi anticipare dall’estremo difensore.

A inizio ripresa la formazione di Milena Bertolini mette agonismo, determinazione e concentrazione e al 63’esimo arriva il gol del 1-2 siglato da Elisa Bartoli che insacca a fil di palo dopo un elegante disimpegno di Serturini. L’intensità della squadra ospite aumenta e dopo 6 minuti arriva il gol del 1-3 di Valentina Giacinti, reattiva a segnare dopo l’uscita non reattiva del portiere Cohen. Pochi minuti dopo sarà ancora l’attaccante del Milan a rendersi pericolosa e a sbagliare la rete dell’1-4.

Nel finale l’Israele segna il gol del 2-3 con Awad che riapre la partita ed esercita pressione sulla squadra ospite, che riesce a tenere il vantaggio e vincere la partita d’esordio.

Ottima gara per Gama e compagne che riescono ad ottenere 3 punti preziosi per la qualificazione ad Euro2021 e ora l’attenzione sale per la gara con la Georgia, a Tblisi.

Luca Patrucco

 

Translate »