Condividi l'articolo

 

 

 

 

La Roma è in ritiro a Norcia fino al 11 agosto, la squadra allenata da Betty Bavagnoli  – premiata con la Panchina d’oro come migliore allenatrice della A della scorsa stagione – .  Sarà una settimana di doppie sedute e impegno intenso in cui l’allenatrice cercherà di dare le sue direttive al gruppo,  gli schemi di gioco e le posizioni da assumere in campo, con l’arrivo di Manuela Giugliano e Andrine Hegerberg, ha rinforzato il centrocampo, con  la brasiliana Andressa Alves Da Silva l’attacco,  tutti buoni propositi, per farsi trovare preparata ai blocchi di partenza del nuovo Campionato di Serie A Femminile che inizia il 14 settembre.

Solo un anno fa, veniva presentata la Squadra a Piazza di Spagna, un avvio di campionato incerto, condizionato da tre sconfitte nelle prime  tre partite, ma   la voglia e la crescita del Gruppo hanno fatto si che la squadra si compattasse e vedesse nella stessa direzione il traguardo da raggiungere, da li in poi sono arrivate soddisfazioni e vittorie.

La Roma, si è piazzata al quarto posto, nella scorsa stagione, con questo mercato estivo acquisti mirati per avere maggiore compattezza e fluidità di gioco  sarà sicuramente  più competitiva per andarsi a giocare un posto in Champions!



La Rosalia Pipitone  ha risposto  ad alcune domande di cronisti presenti sul posto che vi sintetizziamo:

⇒”Nuovi innesti  in questo mercato come l’avete accolte?” “L’abbiamo accolte benissimo come è lo spirito di Roma e del sud. C’è stata un’ottima campagna acquisti, speriamo di amalgamare bene il gruppo e fare bene”.

⇒”L’arrivo più eclatante è stato quello di Manuela Giuliano con cui hai condiviso l’esperienza in Francia. Qual è stato il suo primo impatto con Roma? “”Già l’anno scorso era indecisa se venire o no, aveva tante offerte e ne avevamo parlato. Era contenta e felice di venire a Roma”.

Credit Foto Andrea Salvati