MONDIALE FEMMINILE: INGHILTERRA – SCOZIA 2 A 1

Condividi l'articolo

Allianz Riviera a Nizza  gioca la Nazionale Inglese,  una delle principali favorite alla vittoria del Mondiale!

E’ considerata una delle squadre più forti e complete ma nella storia di questo torneo non è mai andata oltre il terzo posto, ottenuto nel 2015.

Il difensore Lucy Bronze,  che milita nel fortissimo Olympique Lione  una di quelle con più talento, di esperienza  è il punto di riferimento in attacco  Jodie Taylor del Seattle Reign, Jodie Taylor,quando non è lei a segnare è quasi sempre lei a fornire l’assist decisivo.

Mead su corner palla ribattuta per poco non arrivava il colpo di testa di White, tiene palla l’Inghilterra e Kirby effettua un Cross al limite dell’area che  vine intercettato dal braccio di Docherty,  WAR, e  Rigore assegnato, realizzato  al 14 ‘da Parris con un gran tiro sotto la traversa.

Le due compagini si studiano a metà campo limitando le ripartenze, Emslie micidiale in più occasioni lotta nella metà campo Inglese.

Al 33′ su azione di Parris VERSO  l’area c’è nuovamente il check dell’arbitro che chiede verifica per un sospetto tocco di mano ma non viene confermato.

Si arriva al 34′ fallo di Houghton e calcio di punizione e la Scozia sfuma l’occasione di portarsi in avanti Vs. l’area avversaria. Le Inglesi si chiudono bene limitando le manovre di attacco e ripartono con Scott che procura un calcio d’angolo.

Al momento sono 4 i tiri delle Inglesi verso la porta scozzese,   si mantengono con la palla nell’area avversaria e ciniche in difesa ripartendo in avanti con un bel possesso palla.

Dopo aver chiuso la Scozia nell’ area con bei tocchi e passaggi White segna e siamo al 40′ Occasione sfumata quella di Cuthbert per riaprire la partita un tiro poco decisivo.

Sotto stress nuovamente in rincorsa  Beattie commette fallo e si aggiudica un giallo.

Sul pallone  Greenwood  tira sul secondo palo si va in calcio d’angolo,  Greenwood dalla bandierina pallone sul fondo rimessa della Scozia dal fondo.

Riprende il primo tempo Docherty prende il giallo per un brutto fallo su Parris, si lotta su ogni palla con fisicità la voglia di far bene è tanta.

Gioco fermo a seguito di un intervento subito precedentemente da Bright che si ferma per dolori alla spalla sinistra.

Inghilterra momentaneamente in 10 ma riprende palla con fraseggi e gabbia difensiva delle avversarie su Parris.

Nuovamente Parris si propone sulla fascia destra continuano i palleggi intercettato poi dalle centrali scozzesi ma sfuma con un tiro debole che non impensierisce il portiere Inglese.

Cambio esce Docherty ed entra Smith che appena entrata prende palla e la perde in uno scontro con Parris.

Contropiede Inglese cross perfetto per la testa di Scott e successivamente per White che la gira sul primo palo.

Entra per l’Inghilterra McManus in sostituzione di Bright che non è in ottime condizioni per il fallo subito in precedenza. Parris continua ad essere imprendibile e sfilare dalla fascia destra mettendo palloni per le sue compagne.

Ad ogni passaggio tra le giocatrici inglesi aumenta l’entusiasmo del pubblico che si fa sentire a gran voce all’ Allianz Riviera, gioca bene l’inghilterra tra le linee e si propone spesso in avanti con l’intenzione di chiudere la partita.

La Scozia è alla prima partecipazione a un campionato Mondiale Femminile continua a crederci ed è difficile rimproverargli qualcosa  si porta in avanti  guadagnando al 77′ un bel calcio d’angolo deviato dal portiere in angolo Little sulla bandierina una parabola morbida ribattuta in rimessa laterale.

Riparte l’Inghilterra che attacca sempre dalla destra diversi passaggi e  guadagna calcio d’angolo battuto da  Greenwood  che crossa centrale per  Scott che la gira in porta e trova pronta  ben piazzata Alehander .

Al 70′ Esce Mead ed entra Carney attaccante del Chelsea.

Al 74′  dopo dei buoni passaggi  la Scozia arriva nell’area più volte fino prima con una palla di esterno di Smith su Emslie  ma non impensierisce la Evans. Ripartenza errata per Houghton che regala un pallone ad Evans che serve immediatamente in area Emslie  tra quattro giocatrici segna e Riapre la partita Scozia 2-1 al 78′

Al minuto 81 Kirby esce e viene sostituita da Stanway.

4 minuti di recupero per la speranza della Scozia di pareggiare, c’è tensione in campo e le inglesi mantengono il possesso palla e provano  un altro tiro dalla distanza con Stanway ma va fuori.

Finisce 2-1 per le Inglesi

 

Inghilterra: Bardsley; Bronze, Greenwood, Walsh, Houghton, Bright, Parris, Scott, Kirby, White, Mead

Scozia: Lee; Docherty, Corsie, Beattie, Little, Weir, Evans, Howard, Murray, Emslie, Cuthbert

Translate »