Milena Bertolini commenta la designazione dell’arbitra

Condividi l'articolo

 

 

“E’ una notizia meravigliosa. Quest’anno si stanno abbattendo diversi muri e mi fa molto piacere che sia stato proprio un italiano come Roberto Rosetti ad avere fatto questa scelta”.

La ct della nazionale Femminile Milena Bertolini, commenta la designazione dell’arbitra, la francese Stephanie Frappart, per dirigere l’incontro di Supercoppa MASCHILE  del 14 agosto tra Liverpool e Chelsea.

“per le scelte si deve guardare solo al merito, alle competenze, e quella di designare Frappart è naturale. La seguo e conosco le sue capacità, sono felice per lei. Di sicuro le cose più belle sono quelle naturali e non quelle straordinarie. Al Mondiale di Francia le ragazze della Nazionale hanno cominciato a rompere il muro del pregiudizio sul calcio femminile e ora Rosetti aiuta a rompere il muro della diffidenza verso le arbitre.

Con dirigenti lungimiranti si possono ottenere grandi cose. Inoltre, al Mondiale si è visto che un calcio diverso è possibile, dove l’arbitro non è il nemico, ma fa parte del gioco. Credo e spero che questo diventi la normalità”.

Fonte FIGC
Foto: twitter Bertolini
Translate »