Melania Martinovic sarà lei l’anti Milan?

Condividi l'articolo

Melania Martinovic si avvicina allo sport fin dalla giovane età, affiancando al taekwondo e alla pallavolo, altre sue due passioni, il calcio, tesserandosi, a seguito di un provino positivo, con la Totti Soccer School giocando la stagione 2010-2011 nella formazione interamente femminile che partecipa alla Serie C Lazio, ottenendo con la squadra il sesto posto in classifica e, grazie alle sue 16 reti, il titolo di capocannoniere del torneo.

Nel successivo calciomercato estivo 2011 firma un accordo con l’Eurnova, società del quartiere romano di E giocando ancora in Serie C regionale, mettendosi in luce e guadagnando la convocazione nella nazionale iuropa,taliana Under-19 per il Torneo La Manga 2012.

Nell’estate 2012 compie ancora un passaggio di maglia, accasandosi alla Roma, blasonata società della capitale che ha deciso, dopo la retrocessione patita al termine della stagione 2011-2012, di iscriversi alla Serie C invece che alla Serie A2. Dopo un solo anno, in cui la Roma conquista il secondo posto nel girone unico della Serie C Lazio, debutta in Serie B dalla stagione 2013-2014, contribuendo a far raggiungere alla società il secondo posto del girone D, dietro solo alla Pink Sport Time

Nell’estate del 2014, svincolatasi dalla Roma, sottoscrive un contratto con l’ Acese, società di Acireale che punta a disputare un campionato nella parte alta della classifica Martinovic contribuisce alla storica promozione alla Serie A della società riportando una squadra femminile sicula al livello di vertice del campionato italiano, tuttavia la rinuncia dell’Acese all’iscrizione svincola tutte le calciatrici della società prima dell’inizio del campionato.

Durante il calciomercato estivo 2016, riesce a sottoscrivere un accordo con il Chieti per giocare la stagione 2015-2016 in Serie B e con il quale, grazie anche alle 24 reti siglate in 20 (su 22) incontri, conquista la storica promozione alla Serie A che le era sfuggita l’anno prima. Durante la pausa estiva viene contattata dalla Lady Terracina Beach Soccer dove ha l’occasione, per la prima volta, di giocare nel campionato italiano di beach soccer, tuttavia continua l’attività di calcio a 11 stipulando un contratto con la Res Roma che le offre un posto nel reparto offensivo per la stagione entrante.

Lascia la Res Roma nel 2018, dopo la cessione del titolo sportivo all’A.S. Roma, accasandosi al Sassuolo, rimanendo così in Serie A.

Dopo soli 4 mesi cambia di nuovo squadra, passando al Mozzanica

Serieafemminile.eu

Foto : Luca Schiavon

 

Buona fortuna per questa nuova avventura

 le sue prime dichiarzioni rilasciate alla Atalanta Mozzanica :“Sono felice di essere una giocatrice dell’Atalanta Mozzanica . La società mi ha cercato con insistenza in un momento non ottimale della mia carriera: voglio ripagare la fiducia del mister e della dirigenza”.  “L’obiettivo è continuare a crescere insieme alla squadra partendo dalla prossima sfida col Milan”.

Continua a leggere l’inervista esclusiva su : https://calcioatalanta.it/2018/12/12/mozzanica-martinovic-si-presenta-che-coppia-con-caccamo/

 

Translate »