L’ex bianconera Ekroth che aveva fatto parlare di sé sul caso Cr7 torna in Italia: è della Roma

Condividi l'articolo

 

 

La tifoseria giallorossa era in attesa di movimenti della società in questo periodo di calciomercato, la squadra per essere competitiva attendeva un rinforzo dopo l’infortunio di Di Criscio e  viste anche le dichiarazioni di Sebino Nela c era la certezza che qualcosa si stava muovendo.

Nela Dirigente   As Roma
“Non è facile, ci sono poche giocatrici italiane. Fortunate le società che hanno un settore giovanile, la nostra Primavera è forte, probabile che per la prossima stagione due o tre ragazze passino in prima squadra. Bisogna avere una conoscenza del mercato europeo importante, è complicato perché sono tanti i no che abbiamo incassato anche delle terze o quarte scelte di Chelsea e Barcellona. Aspettiamo poi il passaggio al professionismo, che non sarà facile”.

Dopo un periodo di silenzio é finalmente arrivata  Petronella Ekroth 30 anni Svedese, a titolo definitivo andrà a rafforzare la difesa #giallorossa.

Nel precedente ingaggio in Italia dopo aver lasciato la Juventus, ha raccontato dell’ordine imposto dalla dirigenza di non parlare del caso Ronaldo, all’epoca accusato di stupro. Queste le dichiarazioni della Petronella: “Non dovevamo parlarne. Siamo state zittite e non potevamo neanche menzionarlo. Non dovevi pensare alle cose, ma dovevi mantenere un profilo basso e lavorare per i valori del club. In questo modo sembrava di essere in prigione e ho sentito che le mie opinioni potevano sparire. Sei alla Juventus e in qualche modo devi difendere ciò che pensano sia giusto o sbagliato“.
Una separazione un po’ amara.

Dopo una sola stagione in bianconero, nell’estate 2019 ritorna in patria, di nuovo con il Djurgården, nel quale aveva militato già per 2 anni e mezzo.

Dopo solo sei mesi con il club di Stoccolma, a gennaio 2020 la Ekroth ritorna nel Belpaese vestendo questa volta la casacca della Roma per rinforzare il reparto difensivo sarà l Anti-Juve che potrà dare il giusto piglio alla difesa di Betty Bavagnoli?

Attendiamo con entusiasmo la sua prima prestazione dopo che ieri ha sostenuto le visite consuete a Villa Stuart.

L’esordio con la maglia della Roma potrebbe arrivare il 18 gennaio in casa contro il Milan.

Translate »