Le migliori italiane dell’ottava giornata di Serie A

Condividi l'articolo

E’ tempo di valutazioni per quanto concerne l’ottavo turno del campionato di calcio femminile di Serie A 2018-2019. Andiamo ad indicare quali sono state le migliori azzurre che si sono messe particolarmente in luce nel corso della giornata conclusasi nel weekend.

CRISTIANA GIRELLI (JUVENTUS): Più forte degli insulti e della volgarità. Non si è scritta una pagina sportiva memorabile al “Gino Bozzi” di Firenze. L’atteso big match tra Juventus e Fiorentina ha sorriso alle bianconere ma di allegro, da un certo punto di vista, c’è davvero poco. Resta la prestazione del jolly della Vecchia Signora, a segno e sempre in appoggio alle compagne grazie alle proprie qualità tecniche e fisiche. Un riferimento per tutta la compagine.

BARBARA BONANSEA (JUVENTUS): Il gol del raddoppio contro le viola è di pregevole fattura. I suoi strappi sanno sempre creare situazioni complicate per le difese avversarie e l’aver raggiunto quota 7 reti stagionali non è certo casuale. La continuità di rendimento è uno di punti di forza della giocatrice azzurra.

ANNAMARIA SERTURINI (ROMA): E sono cinque. Devastante la giovane attaccante giallorossa. E’ lei una delle artefici della scalata capitolina alle posizioni che contano maggiormente. Il suo essere assai prolifica va ad associarsi anche al lavoro per le compagne. Corre la classe ’98, nativa di Alzano Lombardo, e la Roma conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato.

MANUELA GIUGLIANO (MILAN): Definirla metronomo della manovra rossonera è riduttivo. “Nuvoletta rossa”, come la chiamavano ai tempi del Mozzanica, è qualcosa di più. Le due marcature contro l’Orobica e la presenza sul rettangolo verde descrivono una prova da calciatrice completa, brava in zona gol e a cucire il gioco come poche. Lei, protagonista nella grande favola del Mondiale Under17 in cui l’Italia seppe arrivare terza nel 2014, si sta ritagliando un ruolo sempre più importante nel campionato delle “più grandi”. Le buone notizie per Milena Bertolini non mancano.

DEBORAH SALVATORI RINALDI (FLORENTIA): Due gol nella trasferta di Bari e sei complessivi. L’attaccante della formazione neo promossa non delude mai e anche nell’impegnativo incontro in terra pugliese ha saputo farsi trovar pronta. Le marcature hanno regalato altri tre punti importanti alla Florentia, che continua a volare in questo torneo, ben al di là delle più rosee previsioni.

Fonte :Oasport di Giandomenico Tiseo

Foto : fonte archivio serieafemminile.eu

Translate »