La Florentia affronta la Capolista

Condividi l'articolo

Il Milan è alla prima stagione in Serie A, dopo aver acquisito il titolo sportivo del Brescia Calcio Femminile, arrivato secondo in Campionato lo scorso anno, e si sta dimostrando una squadra di altissimo livello.
La maggior parte delle giocatrici che vestivano la storica maglia del Brescia, tra cui spiccano i nomi delle Nazionali Giugliano, Giacinti, Sabatino e Bergamaschi, sono passate in rossonero, in più il Milan si è aggiudicato le prestazioni di giocatrici di grande esperienza e classe come Marta Carissimi (Fiorentina) e Lisa Alborghetti (Mozzanica) e a stagione in corso si sono aggregate alla squadra due fuoriclasse sudamericane: Thaisa Moreno (già due spettacolari goal in Serie A) e Lady Andrade, pronta al debutto.
In panchina il colpo di mercato più importante dell’estate rossonera: Carolina Morace, simbolo del calcio femminile italiano nel mondo, ha scelto il Milan per tornare ad allenare in Italia dopo le esperienze internazionali con Canada (con il quale ha vinto la CONCACAF Women’s Gold Cup) e Trinidad e Tobago.
Carolina Morace ha dato subito un’impronta caratteriale e tecnica forte alla sua squadra, che è in grado di cambiare spesso modulo durante la partita: il più usato è il 4-4-2, interpretabile sia come un 4-1-3-2 che come un 4-3-1-2 in base ai movimenti del centrocampo. Spesso in fase offensiva diventa un 3-4-1-2 con la fantasia di Giugliano a servizio delle punte.
La difesa è forse il reparto sulla carta più vulnerabile di tutta la squadra, ma sono solo 4 le reti subite in 6 giornate (miglior difesa insieme a Juventus e Fiorentina) e 0 quelle subite contro l’attacco più prolifico del campionato.
Nell’ultima giornata il Milan, infatti, ha battuto nettamente la Juventus Women per 3 – 0, grazie alle reti di Giacinti, Sabatino e Thaisa Moreno, ergendosi solitaria in testa alla classifica.
Per la Florentia sarà un test difficile, ma molto stimolante!

Fonte: Florentia Calcio femminile

Credit photo: Florentia Calcio Femminile

Translate »