La Corazzata Olandese Vs. il Cuore delle Italiane

Condividi l'articolo

Le ragazze guidate dal tecnico Sarina Wiegman non hanno ancora perso in questa edizione della Coppa del Mondo e sono date come favorite per la vittoria finale.

4-3-3 di partenza, come vuole la scuola olandese,

 un undici  che difficilmente varia.

Tra i pali Van Veenendaal è una sicurezza, e gran parte del merito per l’accesso ai quarti è suo, visti gli interventi decisivi  che hanno tenuto a galla la squadra agli ottavi. Vivianne Miedema al centro, due gol in questo Mondiale, doppietta al Camerun, ma anche una doppietta nella finale dell’Europeo contro la Danimarca, attaccante dell’Arsenal, è infatti considerata una dei migliori centravanti del mondo e quest’anno è stata premiata come miglior calciatrice del campionato inglese, grazie anche ai 22 gol realizzati nella FA Women’s Super League. ; Lieke Martens, esterno offensivo che gioca nel Barcellona, abile nei colpi di tacco con la sua doppietta ha permesso il passaggio del turno ai quarti. L’ala sinistra che ha steso il Giappone e Van de Sanden, attaccante del Lione che ha appena vinto la Champions League Campione d’Europa in carica (titolo vinto nel 2017). La nazionale orange, nostra prossima avversaria, è arrivata ai quarti sudando più del previsto contro il Giappone , battuto 2-1 grazie a un calcio di rigore realizzato al 90°.

Inoltre le Holandesi, vantano l’affluenza del maggior pubblico ad assisterle, sarà una bolgia, e sarà dura per la nostra Nazionale, ma Cuore tenacia e determinazione farà si che Le nostre Ragazze, possano dare tutto nel cercare di portare a casa il risultato Storico del  pass per le prestigiose semifinali del torneo, un traguardo finora mai raggiunto dalle Azzurre del pallone.

Foto:www.vi.nl/nieuws/lieke-martens-mijn-leven-is-totaal-veranderd-na-het-ek
Translate »