L’ Italia riparte dalla Ct Bertolini

Condividi l'articolo

 

 
Dopo la bella avventura del mondiale francese di questa estate, le azzurre della coach Bertolini si sono radunate e ritovate a Corverciano per preparare il doppio impegno in Israele e Georgia per le qualificazioni a euro2021.
La novità fondamentale per dare continuità al Team delle #RagazzeMondiali arriva dal ritiro azzurro riguarda proprio la condottiera Bertolini che ha rinnovato il suo contratto con la federazione per altri due anni 2021 e parla alla vigilia della nuova stagione:
” Del mondiale vorrei portare l’entusiamo che le ragazze hanno creato nel paese, le grandi prestazioni, la motiviazione e lo spirito di gruppo visto in campo”.
Ha poi parlato del futuro .. “Io credo che indietro non si torni. Non si può tornare indietro ai discorsi che si facevano prima, poi è chiaro che la visione mediatica che c’è stata in quel Mondiale non credo ci sarà adesso, ma è il Mondiale di per sé che condiziona tutto ciò,  credo che si continuerà a parlare di calcio femminile ma soprattutto se ne parlerà in modo diverso, con discorsi diversi. Si parlerà più tecnicamente delle prestazioni delle ragazze e del tema del professionismo”
Infine ha aggiunto anche qualcosa sulla capitana Sara Gama ” Non riesco a fare a meno di lei, la conosco bene e saprò gestirla”.
Il programma vede cinque sessioni di allenamento fino a sabato, domenica poi un test e partenza per Tel Aviv sede della prima sfida del torneo che si giocherà giovedi 29 agosto alle 17.30 in diretta su Rai 2.
Il gruppo della Ct Bertolini poi rimarrà in terra Isreaeliana fino a sabato 31, per poi raggiongere Tiblisi per la gara contro la Georgia.
Con le Azzurre non ci saranno Bonansea (infortunio) Marchitelli e Pipitone che hanno lasciato la maglia azzurra.
Il rientro in Italia sarà all alba del 4 settembre. Tra fine settembre e i primi di ottobre di nuovo in ritiro in vista dell secondo doppio impegno con Malta e Bosnia Erzegovina.
Salvatore Giuffrida.
Foto Ficg