SERIE A: TUTTI I NUMERI DEL CAMPIONATO

Condividi l'articolo

 

 

 

 

 

 

NUMERO-PASSAGGI-DOPO-6-TURNI

Con la sesta giornata di Campionato si è superato il primo quarto del massimo torneo nazionale femminile di calcio; le gerarchie appaiono ormai ben chiare anche se non c’è ancora nulla di definitivo nella graduatoria che assegna il titolo di Campionesse d’Italia. Certo è che, guardando la classifica, troviamo soltanto due squadre imbattute: la Juventus (18 punti) è l’unico team che ha inanellato una striscia di 6 vittorie su 6 mentre l’altra imbattuta, il Sassuolo, vanta 5 vittorie ed un pareggio e dunque insegue le rivali torinesi con 2 punti di distacco.

 

 

 

La Juventus ed il Milan, (15 punti, terzo in classifica), condividono anche la migliore difesa (3 gol subiti), ma le bianconere sulle rossonere hanno un gol realizzato di vantaggio (17 contro 16).

 

% POSS PALLA DOPO 6 TURNI

 

Il miglior attacco in assoluto però è quello dell’Empoli con 19 gol (una media di più di 3 gol a partita), mentre il peggior attacco è del Pink Bari con soltanto 2 gol realizzati; la peggior difesa è quella del San Marino con 21 gol incassati. Singolare la situazione dell’Hellas Verona: 3 soli gol realizzati ma due vittorie ottenute e soli 7 gol incassati ma 4 sconfitte su sei partite.

Fin qui la sintetica fotografia dei numeri più significativi nella classifica a punti, quella che conta per tutti, Società, atlete e tifosi. Nella nostra classifica invece, quella che viene stilata in base ai numeri di squadra, (numeri che ricordiamo rimangono indipendenti rispetto al risultato maturato sul campo, creando un coefficiente svincolato dalla logica dei tre punti), c’è più di una novità: ciò che maggiormente risalta è lo scivolamento della Fiorentina dal terzo al quinto posto, mentre Sassuolo e Giallorosse salgono entrambe di una posizione.

 

CONFRONTO COEFFICIENTE 5 E 6 GG

Juventus e Milan rimangono prima e seconda; il Napoli passa dal settimo al nono posto ed inoltre si inverte la posizione tra ultima e penultima, scivolando il Pink Bari in coda superato dal San Marino. Ma il dato più evidente che possiamo evincere dal grafico che riportiamo, è la netta frattura che si è generata tra le prime sei squadre e le restanti sei nei saldi di coefficiente maturato. Situazione descrittiva che ovviamente nel futuro potrà essere soggetta a cambiamenti, ma che rispecchia, sia pur con altri numeri, la attuale classifica a punti, con piccole ma importanti differenze di posizioni che lasciamo alle vostre considerazioni.

 

 

Venendo a leggere i numeri di giornata, la Juventus ha avuto vita facile con il Bari, realizzando il maggior numero di tiri in porta (14) su 25 tentativi, anche quest’ultimo record del sesto turno. La sconfitta della Fiorentina reca numeri che lasciano tanto amaro in bocca alle Viola: 18 tentativi, 8 in porta ma nessun gol. il Verona, con appena 3 tiri ed uno solo in porta (il rigore della vittoria) ha portato via l’intera posta dal Bozzi. Neanche le Giallorosse contro il San Marino (18/7) hanno fatto meglio delle Viola, mentre sono risultati sufficienti i numeri di Sassuolo (13/5) e Milan (15/7) per venire a capo delle avversarie Florentia ed Inter.

 

Schiacciante anche il dato del possesso palla delle bianconere (75%), di gran lunga superiore a quello delle capitoline (66%), delle gigliate (62%) e dell’Empoli (61%). Juventus sugli scudi anche nel nella precisione dei passaggi (87% su 433), e la Fiorentina deve interrogarsi difronte ad un 74% su 473 tocchi di palla che non hanno reso alcun punto a fine giornata. Precise anche le Giallorosse (80% ma su 351 passaggi), mentre un passaggio su quattro è stato sbagliato dal Milan (75% su 379). Il Pink Bari ha numeri davvero preoccupanti, tanto che i dati la relegano all’ultimo posto della nostra classifica: nella giornata appena conclusa 25% di possesso palla, soli 153 passaggi con un misero 45% di precisione… Il Napoli è risultata la squadra più cattiva del turno: 19 falli, 2 ammonizioni ed una espulsione, mentre la Fiorentina ha subito il secondo rosso di fila in campionato, chiudendo in dieci anche contro l’Hellas. Dopo i primi sei turni, e prima dell’impegno decisivo della Nazionale contro la Danimarca, abbiamo unito alcuni dati relativi alle squadre e verificato l’andamento delle stesse, prendendo in esame i dati più rilevanti, senza assommarli ai dati delle singole giocatrici. Senza commentarli con le nostre parole, riportiamo alcune graduatorie che riteniamo interessanti e che illustrano meglio il valore complessivo delle compagini del campionato italiano femminile di calcio.

NUMERO PASSAGGI DOPO 6 TURNI

 

 

 

Sappiamo benissimo che i dati statistici non spostano la classifica dei punti, ma per chi avesse voglia di curiosare non manca materiale per misurare la consistenza di ciascuna squadra.

 

Translate »