Cyprus Cup come sarà….

Condividi l'articolo

 

E’ la dodicesima edizione della Cyprus Cup, torneo a inviti rivolto a rappresentative Nazionali di calcio femminile che si svolge a Cipro con cadenza annuale. Il torneo è disputato tra il 27 febbraio e il 6 marzo 2019.

L’edizione ripropone la formula a 12 squadre della precedente e che già era stata utilizzata in sette su undici occasioni complessive, con due nazionali all’esordio, Nigeria e Thailandia, mentre è l’Italia quella che vanta più presenze, 10, con la sola Austria ad aver vinto almeno un’edizione, quella del 2016.

La prima parte della competizione è una fase a gironi in cui le dodici squadre invitate sono divise in tre gruppi di quattro squadre ciascuno. Similmente all’Algarve Cup, le squadre inserite nei gruppi A e B sono nazionali che occupano i vertici della classifica mondiale della FIFA e che hanno potenzialmente più possibilità di conquistare il trofeo. A questi è affiancato un gruppo C costituito da squadre che occupano posizioni inferiori nella classifica mondiale. Ogni gruppo disputa un girone all’italiana di sei partite, con ogni squadra che gioca una partita contro ciascuna delle altre squadre dello stesso gruppo.

La seconda fase è un unico “finals day” in cui sei partite che coinvolgono tutte le dodici squadre sono giocate per determinare la classifica finale del torneo, con i match-up come segue:

Finale: si incontrano le squadre prime classificate nei gruppi A e B.

Finale per il terzo posto: si incontrano la prima classificata del gruppo C e la migliore seconda classificata nei gruppi A e B.

Quinto posto: si incontrano la seconda classificata del gruppo C e la perdente tra le seconde classificate nei gruppi A e B.

Settimo posto: si incontrano le terze classificate nei gruppi A e B.

Nono posto: si incontrano la terza classificata del gruppo C la migliore quarta classificata nei gruppi A e B.

Undicesimo posto: si incontrano la quarta classificata del gruppo C e la perdente tra le quarte classificate nei gruppi A e B.

 

 

 

Fonte: wilkipedia
Fonte foto:PHOTO SPORTPIX.BE | STIJN AUDOOREN
Translate »