Calcio femminile, un avversario speciale per il Genoa Women

Condividi l'articolo

Antonio Genovese un mister che ha fatto la storia

di LORENZO MANGINI

 

Uno contro l’altra, praticamente amici. Riprende la serie B femminile e la gara della giornata è il testacoda Genoa Women-Empoli Ladies (domenica, ore 15). Entrambe devono fare assolutamente punti per centrare gli obiettivi stagionali, la salvezza per le padrone di casa, la riconquista della serie A per le toscane. I due nemici per un giorno sono Alice Cama, bomber e capitano, del Genoa, ed Antonio Genovese, vice di mister Alessandro Pistolesi e specialista di tattica. “La conosco fin da giovanissima, dai tempi del Milan e l’ho sempre apprezzata tantissimo, perché, come ha sempre dimostrato di saper lottare su ogni pallone fino al triplice fischio”.  Ha, però, un difetto, ricorda scherzosamente il tecnico milanese. “Mi segna tutte le gare e lo ricorda regolarmente. Non sarò presente alla gara, perché devo andare a visionare delle avversarie.

Almeno così eviterò questo siparietto”. In comune hanno, però, una fede. “Esatto, siamo milanisti. Alice ha addirittura un diavoletto come tatuaggio ed anche in campo, pur in altro ruolo, può veramente essere considerato una sorta di Gattuso al femminile per la sua grande grinta”.
Antonio si aspetta una sfida molto delicata.

Continua su https://genova.repubblica.it/sport/2019/03/15/news/calcio_femminile-221660832/?refresh_ce

 

Fonte Repubblica.it

 

Translate »