Barbara Bonansea:”Prima o poi un’esperienza all’Estero va fatta”.

Condividi l'articolo

 

 

Barbara Bonansea rimarrà ancora un anno in bianconero ma: “Prima o poi un’esperienza all’estero va fatta”.

La calciatrice di Bricherasio rivela importanti notizie sul suo futuro. Il ritiro con la squadra inizierà giovedì 25 luglio, Barbara Bonansea giocherà nella sua squadra del cuore, la Juventus Women,
anche nella prossima stagione che partirà il 14 settembre.
 L’attaccante della nazionale, felicissima del mondiale appena concluso ha  dichiarato  sulle pagine della  Gazzetta dello Sport che lei e alcune colleghe diventeranno l’idolo  di future calciatrici e proprio in questo
preciso momento storico il  Movimento  del calcio femminile  sta avendo notevole  crescita.

La  pinerolese ha  affermato : ” Da piccola  non avevo giocatrici in cui  identificarmi.  In camera avevo i  poster  di Ibrahimovic, Inzaghi Del Piero. Poi ho scoperto Ronaldo, un’ispirazione per me.

 

Magari oggi le  ragazzine  possono attaccare i  poster  di  Gama , Girelli, Rosucci e perché no Bonansea. Sarebbe bello lo facessero anche i maschietti”.

Bonansea e compagne hanno avuto nella loro giovinezza idoli maschili, ma da quest’anno in poi loro stesse saranno le nuove beniamine di  nuove generazioni di giovani talenti.

Inoltre questo Mondiale, concluso ieri pomeriggio con la strepitosa vittoria degli Stati Uniti trascinati dalla straordinaria Megan Rapinoe, è stato “vinto” anche dall’Italia: si può “Giocare con le tette!”, sconfiggendo ogni stereotipo e pregiudizio.
La bianconera rivela: “Penso di restare ancora un anno alla Juve. Ma un’esperienza all’estero va fatta anche al di là del calcio”. La stagione 2019/20 di Seria A Femminile  sarà agguerrita e competitiva, grazie alle neopromosse Inter ed Empoli, e Bonansea sarà ancora un’arma vincente per Coach Guarino.

di

Luca Patrucco