2° Memorial Luisa Petrucci – La ROMA CONVINCE ANCHE SENZA VITTORIA

Condividi l'articolo

2° Memorial Luisa Petrucci
Domenica 8 settembre 2019
Stadio “Tre Fontane” – kick off 16.30
As Roma – Paris Saint-Germain

Un anno fa’, il torneo intitolato alla storica tifosa Giallorossa è stato vinto dalle ragazze di Betty Bavagnoli

grazie al 4-0 sulla Florentia.

Il campionato del Paris Saint-Germain, ex squadra di Andrine Hegerberg, è già iniziato con una vittoria per 7-0 sul Soyaux. Nella scorsa stagione le parigine si sono classificate al secondo posto della D1 alle spalle del Lione campione d’Europa, qualificandosi per la Champions League. Quattro giorni dopo il Trofeo Luisa Petrucci, il Paris Saint-Germain sarà impegnato nell’andata dei sedicesimi di finale della competizione europea contro lo Sporting Braga.

La Roma parte subito forte in ben due occasioni, la giocatrice Thestrup scappa alla difesa ma per lei si alzerà la bandierina  in entrambe le volte. Passa ancora un minuto ed è ancora la Roma in attacco, cross dalla 3/4, che però non trova nessuno in area, il portiere del Psg blocca senza problemi la sfera.
Al minuto 8′ Vantaggio Psg, cross dalla 3/4 di destra con Becho, sul secondo palo riceve Huitema che stoppa e calcia sull’angolo basso. 1-0.

Il PSG, non più tardi si renderà ancora pericoloso, Becho scappa sulla linea del fuorigioco, serve un cross al centro, ma ottimo l’intervento di Rosalia che evita il raddoppio. Sul rinvio di Pipitone parte il contropiede per la Roma, Thestrup riesce a saltare il portiere, ma un tempestivo recupero della difesa riesce a salvare sulla linea, evitando il pareggio.

Passa ancora un minuto e il Psg è di nuovo nell’area giallorossa, un tiro potente dell’attaccante parigina trova una prontissima Pipitone che compie un miracolo, una paratona col piede sinistro evita ancora una volta il 2 a 0.

Ci sarà il secondo corner della partita per il Psg,dal corner nasce una bella azione per la Roma con Manuela Giugliano che apre il gioco per Hegerberg, che a sua volta serve la velocissima Thestrup che dalla fascia sinistra entra in area, col piede sinistro tenta un tiro sul primo palo, ma uscirà di pochi centimetri,dagli spalti i tifosi  Giallorossi si fanno sentire, iniziando una serie di cori d’incitamento.

Al 19′ la Roma trova una punizione dai 30 metri, alla battuta Giugliano proverà a mettere la palla in mezzo, ma per l’arbitro e’ fuorigioco.  Al 22′ esimo di gioco, illusione del Goal per i tifosi dell’As Roma, la freccia Thestrup lanciata a rete, calcia col destro sotto l ‘incrocio, ma la palla esce a fil di palo.
Minuto 25, la Roma rimane in attacco, Bartoli rimette la palla in gioco dal lato sinistro del campo a Swaby che col destro calcia dal limite dell’area di rigore sul secondo palo, il portiere para in due tempi.

Minuto 30 Azione pericolosa per AS Roma, Elisa lanciata verso la porta da Manuela, si fa’ tutta la fascia sinistra, entra in area ma trova il portiere che gli sbarra la strada e in due tempi blocca la sfera.
Minuto 33, da un fallo non fischiato alla Roma in zona d’attacco, nasce un altro  contropiede del Psg, in fase difensiva  errore di Di Criscio che calcia un retro passaggio troppo forte a Pipitone, né nascerà un calcio d’ angolo.
Minuto 35  Raddoppio per il Psg, errore di Bernauer che perde la palla davanti alla difesa, veloce la n. 17  Huitema che salta la difesa e col destro fa passare la palla sotto le braccia del portiere.

Minuto 41 Punizione dal limite per il Psg da posizione centrale calcia Zamanian sotto l’ incrocio sinistro, il portiere devia in angolo.
Minuto 44 Recupero di Bartoli in difesa che a sua volta dribbla Lawrence, e trova un buco che permette a Thomas di tirare dalla sinistra, però la sua conclusione  non trova fortuna e calcia fuori.

Cambi per la AS Roma, fuori tra queste Pipitone e Bernauer.

Al 4′ minuto della ripresa goal per Annamaria Serturini, la riapre l’As Roma.
Al 10′ Azione d’attacco per il Psg, ma il portiere della Roma, appena entrata salva facendo una bella parata col piede sinistro
Al quindicesimo del secondo tempo, fallo di mano non visto dall’arbitro in area di rigore parigina, le giallorosse protestano per il penalty non concesso.

Ancora Serturini protagonista che è entrata nella ripresa per dare forza alla Roma, ma questa volta da l’illusione del pari, la palla esce ancora una volta a fil di palo alla sinistra della porta, dopo la deviazione decisiva di un difensore, ci sarà calcio d’angolo per la Roma.
Minuto 26′ lunghissimo applauso per il capitano della Roma Elisa Bartoli, che lascia spazio ad Angelica Soffia.
Minuto 36 Pareggio della Roma con Agnese Bonfantini, sull’azione il portiere esce male, bravissima Annamaria Serturini a recuperare palla e servire al centro Agnese che gonfia la rete.
Nel recupero, punizione dal limite destro per la Roma, che però finisce fuori.

VINCE IL PSG ma solo ai calci di rigore per 5-7 

Al termine della partita, un gruppo di calciatrici dell’Aquilana femminile, venute  con la macchina di una loro compagna , si fermano ad aspettare le loro beniamine per ottenere qualche selfie e autografo, tra queste il regalo più bello lo fa’ Elisa Bartoli che saluta in un video tutto lo staff dell’Aquilana.

http://https://www.instagram.com/p/B2KLmg5FAV6/?fbclid=IwAR2ev5V4KRZRFG-pWNSfcL732b20jVhNpZb4uGu9pKni8K_PY4Uvp4RCg2w

di

Alessio Didone