111 Calciatrici partecipanti al Mondiale sono di Club Europei

nazionale USA
Condividi l'articolo

 

 

Tra i risultati più interessanti, si evince come il 53% delle calciatrici provenga da europei, con un aumento del 30% rispetto alla precedente Coppa del Mondo femminile, disputata nel 2015.

Dei 219 club in tutto il mondo che prestano le proprie atlete alla manifestazione, 111 (oltre la metà) sono club europei, con un aumento del 50% rispetto alla precedente edizione del torneo.

I 5 club  che forniscono più giocatrici alla manifestazione sono: Barcellona (15), Olympique Lione (15), Chelsea (12), Manchester City (12), PSG (10). Anche la Juventus figura in questo elenco: il club bianconero è presente in top 10 con otto sue calciatrici presenti al Mondiale.

Per quanto riguarda invece i paesi in cui sono tesserate le calciatrici, al primo posto – con 71 atlete – si posizionano gli Stati Uniti d’America. Seconda posizione per la Francia e la Spagna, con 52 giocatrici. Seguono nell’ordine l’Inghilterra (49) e la Germania (32).

L’albo d’oro

Quella che andrà in scena in Francia è l’ottava edizione dei Mondiali di calcio femminile. Campioni in carica sono gli Stati Uniti con il trionfo in Canada nel 2015. Ecco l’albo d’oro completo: Stati Uniti (1991), Norvegia (1995), Stati Uniti (1999), Germania (2003), Germania (2007), Giappone (2011), Stati Uniti (2015).

Fonte:www.calcioefinanza.it
Foto:www.repubblica.itc
Translate »